Il calendario ebraico è basato sul ciclo lunare, un sistema di misurazione del tempo tra i più antichi. All'interno si collocano le festività della tradizione ebraica.

Le ricorrenze ebraiche, o feste maggiori prescritte dalla Torà, si dividono in due gruppi:

Yamìm Noraìm (giorni solenni)
Comprendono:
Rosh Hashanà

Kippùr

(e i 10 giorni di penitenza intercorrenti)
Shalòsh Regalìm (tre pellegrinaggi)
Comprendono:
Pésach

Shavu'òth
Sukkòth

Vi sono poi le feste minori, cioè stabilite dall'uomo, che sono: Chanukkà
Tu Bishvàt
Purìm
Yom Haatzmaùth
Lag Ba'òmer

 

In concomitanza con le ricorrenze festive, assume una grande importanza la lettura della Bibbia, soprattutto di alcuni passi, e di altri testi che fanno parte della tradione ebraica.

Comunità
Servizi
Eventi e Pubblicazioni
Ebraismo